Francesco Santarini “El Maestro Frank”

Girando per il Terminal 1 dell’aeroporto Benito Juarez di Città del Messico si può notare un busto dedicato a Francisco Santarini, fondatore dell’industria aereonautica messicana… ma il suo vero nome era Francesco Santarini, ed era nato a Santarcangelo.

Francesco Santarini Tognoli nacque l’11 Settembre 1883 a Santarcangelo di Romagna, figlio di Luigi Santarini e Orsola Tognoli.
Studiò meccanica industriale e nel 1909 fu assunto come capo officina nella fabbrica di motori Anzani a Parigi, fondata da Alessandro Ambrogio Anzani progettista, pilota motociclistico e imprenditore italiano, che realizzò il primo motore a tre cilindri, nel 1907 ed è ricordato come uno dei più geniali ideatori di motori a scoppio dell’epoca pionieristica.

Il 25 luglio 1909, col Monoplano Blériot modello XI di sua costruzione, Louis Blériot riuscì per la prima volta nella storia ad attraversare in volo il canale della Manica. Questa impresa epocale fece di Santarini un meccanico aeronautico molto ambito. Fu assunto all’Aviation Department della fabbrica aeronautica inglese Vickers Ltd..

Nel 1914, con i propri aerei, arrivo in Messico anche Francisco Santarini, el maestro Frank, come rapidamente e popolarmente fu chiamato, incaricato di armarli e metterli in condizioni di volo, per affrontare la rivoluzione messicana.

Si formò così la “Flotilla Aérea del Ejército Constitucionalista“, sotto gli ordini diretti di Venustiano Carranza. La flottiglia fu spostata in treno verso Città del Messico e presto verso Veracruz. Santarini installò un laboratorio a bordo di uno dei vagoni e sotto la sua direzione furono fabbricati numerosi pezzi per l’arsenale del forte di San Juan de Ulua.
A Veracruz la flottiglia partì via mare per lo Yucatan e poi a per Tampico. Santarini realizzò progetti di nuovi motori e aerei e pianificò modifiche per migliorare le prestazioni dei velivoli in servizio.
Alla fine, la flottiglia fu installata a Balbuena. Santarini organizzò le strutture, distribuì il materiale e assegnò le funzioni al personale tecnico.

Il 15 Novembre 1915, vennero fondate le Talleres Nacionales de Construcciones Aeronáuticas (TNCA) – officine nazionali di costruzioni aeronautiche – a Città del Messico, che furono dirette da Francisco Santarini sotto il comando del tenente colonnello Alberto Salinas Carranza.

Il 27 giugno 1950, Santarini ricevette un caloroso riconoscimento dalla Fuerza Aérea Mexicana e attraverso il Generale Brigadiere P.A. Alfonso Rivera Cruz, Vice Capo Operativo della FAM che fu suo allievo alla scuola volo nel 1920, che lo decorò con la Medaglia “Al Merito Aeronautico” di prima classe per il suo eccezionale lavoro nella fondazione dell’aviazione militare messicana.

Un busto che rende onore alla memoria di “el maestro Frank” è situato nel terminal 1 dell’aeroporto Benito Juarez di Città del Messico. Si trova in compagnia di altri pionieri e personalità dell’aviazione militare e civile messicana in una mostra permanente.

Francisco Santarini Tognoli morì il 17 ottobre 1954 a San Rafael, nello stato di Veracruz, Messico.

Sostieni i Negozi e le Attività di Santarcangelo:

Prodotti in evidenza

On Key

Related Posts