Pelletteria di Santarcangelo produrrà mascherine per sordi

Dopo la conversione di parte della produzione per realizzare mascherine FFP1, la pelletteria Il Fiore di Santarcangelo di Romagna ha prototipato un modello di mascherina adatto per le persone sorde, drammaticamente isolate dalle loro possibili relazioni dal ricorso a mascherine che coprono totalmente la bocca alla vista.

«Durante il lockdown ho letto la richiesta di aiuto della mia amica ed ex collega Angela Concetta Mascaro, alla ricerca di una mascherina funzionale alla sua disfunzione: lei infatti è sorda e non riesce ad avere vita sociale nè tantomeno professionale con l’obbligo della mascherina», racconta l’ideatrice Lisa Aldrovandi. «Prendo a cuore questa richiesta di aiuto e mi attivo per riuscire a realizzare qualcosa che potesse aiutarla, riesco così a trovare un laboratorio che sostiene il progetto con me: “Il Fiore Pelletteria”, così ci mettiamo al lavoro».

Nasce così Angy, mascherina chirurgica (non sostituisce i presidi medici né i dispositivi di protezione individuale, ndc) con elastici, lavabile e con finestrella centrale trasparente in materiale termoplastico poliuretano, permettendo così di trattenere l’aria negli spazi tra le fibre ma anche all’interno.

Ogni mascherina costa 2,60 euro (prezzo che si abbassa in base al numero di pezzi acquistati): per ordini o informazioni si può scrivere a lisa.aldrovandi@gmail.com

Sostieni i Negozi e le Attività di Santarcangelo:

Prodotti in evidenza

On Key

Related Posts