Santarcangelo pronto ad invadere Torre Pedrera per avere lo sbocco sul mare

“Anche Santarcangelo ha il sacrosanto diritto di un posto al sole… con sdraio e ombrellone”, con questa parole Primo A., comandante delle forze armate speciali clementine ha annunciato che il prossimo 31 giugno, con un’azione di forza, invaderanno Torre Pedrera per annetterla al Comune di Santarcangelo e donare alla città il tanto agoniato Mare.

Per anni gli abitanti di Santarcangelo hanno definito Torre Pedrera come “Santarcangelo Mare” ma, di fatto, non lo è mai stata… almeno fino ad oggi perché il comandante Primo, il capitano Aprile, il tenente Pesce si sono messi a capo di un commando fortemente motivato a cambiare questo stato di cose.

“La strategia è chiara fin da tempo e pronta ad essere attuata il 31 giugno di quest’anno” racconta il capitano Aprile “La strada Tolemaide sarà attraversata da Richot a 4 posti blindati e cingolati, gentilmente forniti dal bagno Gino 76. Contemporaneamente la nostra flotta di pedalò corazzati, forniti dal Bagno Armanda 53, scenderà lungo l’Uso per risalire, da Igea Marina, fino alla spiaggia di Torre Pedrera. Per colpire il nemico alle spalle, ancor prima di permettergli di mettersi la crema solare.”

Continua il tenente Pesce “Sarà un’azione lampo, anche per non perderci le ore migliori di sole. Le nostre truppe sono ben equipaggiate con mattarelli automatici e parananze anti-proiettile. Siamo pronti e determinati! Vogliamo fare la storia e anche per questo abbiamo scelto la data del 31 giugno perché, abbiamo controllato, nessun altro fatto storico è mai successo, quindi la nostra impresa riecheggerà nell’eternità.”

Sostieni i Negozi e le Attività di Santarcangelo:

Prodotti in evidenza

On Key

Related Posts

Rivogliamo la nostra Santarcangelo?

Dal marzo scorso, e in questi giorni ancor di più, ci stiamo domandando quando, e se, torneremo mai alla “normalità”; quando potremmo tornare a vivere