Cinema e teatro arrivano allo Sferisterio

Prosegue il ricco calendario degli eventi di “Santarcangelo, respira la bellezza” con il debutto di due consolidate rassegne che per la stagione estiva si spostano allo Sferisterio.

Dopo la lunga pausa forzata tornano le proiezioni del Supercinema con proposte di altissimo livello: dai premi Oscar “Joker” e “C’era una volta a Hollywood” ai film d’esordio “I miserabili” e “Favolacce”, vincitori a Cannes e Berlino, fino alle pellicole italiane più acclamate dalla critica come “Pinocchio” e Martin Eden”, premiati rispettivamente ai David di Donatello e al festival di Venezia. Il primo appuntamento è in programma giovedì 2 luglio alle ore 21,30 con il film “I miserabili” (vietato ai minori di 14 anni). Vincitore del premio giuria a Cannes 2019, candidato per la Francia agli Oscar 2020, il ritratto delle banlieue è la memorabile opera prima di Ladj Ly.

La settimana successiva, invece, sono in programma il film indipendente di avventura “In viaggio verso un sogno” di Tyler Nilson e Michael Schwartz (martedì 7 luglio) e la pellicola drammatica “Favolacce” di Fabio e Damiano D’Innocenzo (giovedì 9 luglio).

Per assistere alle proiezioni è consigliata la prenotazione tramite mail a prenotazioni.supercinema@gmail.com entro le ore 12 del giorno stesso di proiezione, o compilando l’apposito Google form che sarà caricato sulla home page del sito https://supercinemasantarcangelo.co (ingresso 5 euro).

Venerdì 3 luglio alle ore 21 anche la rassegna “Fuori stagione” di Teatro Patalò si sposta allo Sferisterio con “Le nuove avventure dei musicanti di Brema”, lo spettacolo che riporta ai giorni nostri gli animali protagonisti dell’omonima favola dei Fratelli Grimm. Da questo cambio “temporale” prende avvio il racconto: i musicanti di Brema andranno alla ricerca di una città ospitale, che possa mettere i valori davanti alle apparenze. Ospitare un bambino perché è un bambino, indipendentemente dalla sua provenienza, dal colore della sua pelle, perché la storia del mondo è esattamente la storia degli spostamenti dell’uomo tra un luogo da cui bisogna allontanarsi, o fuggire, e un luogo migliore nel quale approdare e costruire il futuro.

“Storia di una bambina” è invece il titolo dello spettacolo in programma 24 luglio, che a partire dalle storie di Raperonzolo e Prezzemolina, accompagna lo spettatore nel mondo fantastico del mito e fra gli elementi archetipici delle fiabe nel mondo contemporaneo.

Per assistere agli spettacoli, aperto a tutti e consigliato a un pubblico da 6 a 14 anni, è consigliata la prenotazione a 338/3997613, info@teatropatalo.it (ingresso 5 euro).

Sostieni i Negozi e le Attività di Santarcangelo:

Prodotti in evidenza

On Key

Related Posts

Rivogliamo la nostra Santarcangelo?

Dal marzo scorso, e in questi giorni ancor di più, ci stiamo domandando quando, e se, torneremo mai alla “normalità”; quando potremmo tornare a vivere